Vivere con un Vaper

Vivere con un vaper, ex fumatore

Testimonianze di donne che hanno al proprio fianco un uomo ex-fumatore 

Noi parliamo sempre di questo  hobby e di come migliori notevolmente la nostra salute, rispetto al fumo tradizionale. Ma cosa pensa chi ci sta vicino e magari non ha mai fumato in vita sua? 

In questo post, un po’ diverso dal solito, abbiamo raccolto qualche testimonianza e abbiamo deciso di pubblicarle, con una vena ironica ma pur sempre veritiera.

PULIZIA

Per le donne, dove tutto deve essere preciso e la pulizia manicale, è una liberazione non ritrovarsi più in mezzo alle scatole tutte quelle briciole di tabacco nei posti più disparati come: tavolo, mensole, in terra assieme ai loro capelli, in auto o tra i cuscini del divano. 

Ovviamente questo è particolarmente riferito a chi usa i tabacchi trinciati. Chi si affida alle classiche sigarette, avrà anche a che fare con i pacchetti vuoti disseminati ovunque, soprattutto in auto, dove faranno compagnia alle bottiglie d'acqua esauste sotto ai sedili.

ALITO

Invece di ricevere un bacio impastato dall'aroma "posacenere bagnato" a qualsiasi ora del giorno, con un vaper si può ricevere un bellissimo bacio alla francese speziato, fruttato o cremoso.

Ovviamente l'igiene orale è fondamentale, altrimenti neanche con la mentina più forte del mondo riuscirete a rendere questi aromi invitanti. 

PROFUMI

Quando si vive con un fumatore, per forza di cose si convive con il maledetto fumo passivo. E diciamolo, non è il massimo vivere con i capelli, abiti, mura domestiche, auto, perennemente impregnati dal fumo di sigaretta.

Innanzitutto, a nessun uomo piace attendere ore e ore la propria compagna mentre si lava i capelli, quindi se si evita di impestarglieli, si può evitare anche la tortura di:

"Amore 5 minuti e ho finito" - "Ok amore, ma hai detto 5 minuti ho finito, 95 minuti fa.".

Non è il massimo neanche entrare in una casa che puzza di fumo, con le mura gialle e annerite, per non parlare dell'auto, con quel ristagno odoroso di bruciato e i moccini nel portacenere. Dai fa veramente schifo, no?

Invece è decisamente bello e piacevole avere una "vaporiera" personale che lascia, ovunque passi, una scia profumata! 

ACCENDINI

Finalmente è finita la guerra del:

- Ma dove l'hai messo?

- Non lo avevo appoggiato li?

- Tu l'hai visto?

- Guarda che si chiama PIETRO!

- Lo hai perso?

- Non lo trovoooo uffa!!!

E cosa ancora più positiva, secondo me, è che gli amici non te li ruberanno più. 

SALUTE

Oramai è da anni che spopolano gli argomenti e gli articoli che trattano la problematica sul fumo passivo, considerandolo ancora un po' più nocivo per chi ci è vicino, piuttosto che per il fumatore stesso.

Ovviamente guardandola da questo punto di vista, a guadagnarci in salute non saremo solo noi vapers ma anche tutti coloro che ci stanno intorno.

Inoltre, e questo è riferito per le mura domestiche, in inverno potete tranquillamente svapare in casa, evitando così possibili raffreddori dovuti a dover uscire in giardino, o terrazzo, per fumarne una e non impestarti casa. 

SESSO

Eh si, caro vaper, il fumo non fa bene al tuo amichetto tra le gambe. Il fumo e relative sostanze chimiche, non vengono assorbite solo dall'apparato cardio respiratorio, ma vanno a finire anche tra i gioielli di famiglia.

Ecco perché il fumo può rendere impotenti. Oltre che dare problemi come calo del desiderio o prestazioni peggiori della media, il fumo aumenta il rischio di sterilità.

Quindi, ora che ho catturato la tua attenzione, caro lettore, se non lo hai già fatto, butta le sigarette e fai un giro nel nostro shop per scegliere il tuo primo kit dove puoi trovare tutta la selezione di BASI, AROMI e KIT

Ricordati che se acquisti con il mio codice ORESTEVAPE hai diritto a uno sconto del 10% su tutto il carrello.

Seguici su Instagram per tutte le promo giornaliere e del weekend: Svapalo.it e Orestepi.

Vape’n’Roll

Torna al blog

Lascia un commento