Risparmiare con la sigaretta elettronica

Come risparmiare con la sigaretta elettronicaQuanto posso risparmiare con la sigaretta elettronica? 

Passare alla sigaretta elettronica ti farà guadagnare in salute e al portafoglio. Non mi credi?

Dedicami 5 minuti del tuo tempo leggendo questo articolo e fidati che alla fine avrai tutti gli elementi per decidere di smettere di fumare le sigarette tradizionali e passare a un dispositivo elettronico.

Come ho spiegato in altri articoli, la sigaretta elettronica, a oggi, è l'unico dispositivo che può aiutarti a smettere di fumare, dove nel percorso transitorio lo svapo non ti intossicherà con tutte le sostanze cancerogene, e dannose, che il fumo tradizionale contiene. 

Ma oltre al discorso salute, che secondo me non ha prezzo, c'è anche un risparmio economico non indifferente

Fumare è da sempre stato un vizio, o gesto, sociale. Legato al sentirsi grandi e fighi ma sotto sotto di figo e bello non ha nulla.

La sigaretta cerca di farti sentire parte di un gruppo, permette la socialità e interazione con altre persone e per attaccare bottone con il classico: "Scusa hai una sigaretta?"

Il marketing delle multinazionali del tabacco ha sempre cercato di inculcarci nella mente di come attori, modelli e sportivi fossero appagati e belli con la sigaretta.

Spesso cercando di spingere su determinate marche, da loro definite più leggere, che questo vizio non aveva conseguenze per la salute.

Ricordo anche degli spot dove c'erano atleti che alla fine della competizione si accendevano una bionda, per dimostrare che se lo facevano loro, tanto male non era.

Fortunatamente la tecnologia si evolve e gli studi medici hanno dimostrato la piaga sociale di questo vizio fatto di malattie cardiovascolari, asma, cancro, morte.

Quando vogliamo acquistare una casa o qualcosa per noi costoso tendiamo a rateizzarlo. Con le sigarette rateizziamo il nostro posto al cimitero. 

Mediamente un fumatore spende 5€ al giorno, ovvero il costo di un pacchetto, per finire in un letto di ospedale che lo porterà quasi certamente all'obitorio e poi sotto terra. 

Risparmiare con la sigaretta elettronica: è semplice.

Fatta la parentesi macabra, ora passiamo al punto della questione.

È possibile risparmiare passando alla sigaretta elettronica? Certo che si. Come dicevo all'inizio, risparmierai in salute e in vile denaro.

Mediamente un fumatore si brucia 1 pacchetto al giorno. Considerando un prezzo medio di 5€ a pacchetto sono 150€ al mese che si accantonano per il posto al cimitero, che in un anno sono ben 1800€. 

Oh, so' soldi.

Fumare le bionde tradizionali richiede un investimento iniziale minimo, appunto i 5€. Ma sul lungo termine la schiavitù e i chiodi per bara, ti costeranno molto di più.

La partenza con la sigaretta elettronica è più alta, perché da acquistare hai un dispositivo, un liquido e dell'additivo.

In molti, per avvicinarsi a questo mondo, provano le sigarette elettroniche usa e getta, che potrebbero essere un buon metodo, non economico, per iniziare a svapare e capire se piace o meno.

Il costo delle usa e getta varia dai 6€ ai 10€ e la loro durata è variabile da circa 1 pacchetto di sigarette in su. Finita la cartuccia, si butta e se ne compra un'altra. Sicuramente risparmierai in salute ma non in termini economici.

Con un buon kit la spesa iniziale è leggermente maggiore ma già il primo mese il risparmio è assicurato.

Le sigarette elettroniche si dividono in due grandi famiglie: tiro da guancia e tiro da polmone.

Se non sei pratico e la nostra guida non ti chiarisce ogni dubbio, io consiglio sempre di andare in un negozio fisico per il primo acquisto, dopodiché, una volta presa dimestichezza con lo svapo, allora potrai acquistare i prodotti online e risparmiare ancora di più. 

Risparmiare con la sigaretta elettronica: quanto risparmio?

Un buon kit da guancia, svapo ideale che chi si approccia per la prima volta al mondo delle sigarette elettroniche, con un'ottima resa aromatica e un rapporto qualità prezzo formidabile, a parer mio è VMATE POD.

Sul nostro store questa bella e compatta pod costa 13,90€, dove nella confezione oltre al dispositivo trovi anche il suo cavetto di ricarica e una POD dove inserirai il tuo liquido.

A questo devi aggiungere un liquido, dove solitamente gli scomposti vanno da 15€ a 18€, ai quali dovrai mettere VG-PG e additivo nicotina.

Solitamente un liquido finito da 60ml, in negozio, arriva a costare dai 23€ ai 28€.

Quanto mi dura un liquido?

Nel caso di questa pod che ti consiglio, il serbatoio ha una capacità di 3ml, e per esperienza personale posso dirti che ti durerà una giornata. Quindi un 60ml ti permette di svapare per una ventina di giorni.

La pod ovviamente va cambiata quando la resistenza interna sa di bruciato. Mediamente dura dalle 3 alle 4 settimane.

Un buon svapatore, che utilizza liquidi di qualità può anche farci tranquillamente 6 settimane. Io la prima pod l'ho cambiata dopo quasi 2 mesi.

Quindi calcoliamo assieme il primo mese di svapo? Arrotondo in eccesso per comodità eh.

14€ POD

30€ liquido finito.

44€ di spesa.

Dal secondo mese? Beh, 1 pod di cambio costa intorno ai 3,30€ (una confezione da 3pz online costa 10€ circa) più il tuo liquido. Diciamo, 35€? Dai portiamolo ancora a 40€, perché ti piace svapare e consumi più liquido.

Con 40€ al mese significa che svapi con 1,35€ al giorno, contro i 5€ giornalieri di sigarette tradizionali.

Questo con i liquidi scomposti da 20ml, se compri gli aromi da 10ml (costano dai 3,50€ ai 5€) che vengono diluiti al 10% per creare una boccia da 100ml e, sulla pod presa in esempio, svapi più di 30 giorni, arrivando a spendere addirittura 15€ al mese circa.

Se ti ho incuriosito con la preparazione dei liquidi, prova a dare un occhio alla nostra guida di preparazione.

Risparmiare con la sigaretta elettronica: è possibile!

Ovviamente ora avrai mille domande, perché fidati che è più semplice crearsi liquido che spiegarlo. Ma come hai visto, il risparmio economico di base è molto e se trovi un aroma che ti piace e impari a creare i tuoi liquidi, risparmierai davvero tanto.

Maggiore salute, più divertimento e più money nel portafoglio. Per me non è male. 

Ovviamente come tutte le cose, se diventano passioni, si tende ad entrare sempre di più in questo mondo e si iniziano ad acquistare liquidi su liquidi, box, atomizzatori.

Ma io parlo di un utilizzatore medio che vuole usare questo metodo per smettere di fumare, il risparmio economico è notevole.

Sul nostro shop puoi trovare tutta la selezione di BASI, AROMI e KIT

Ricordati che se acquisti con il mio codice ORESTEVAPE hai diritto a uno sconto del 5% su tutto il carrello.

Seguici su Instagram per tutte le promo giornaliere e del weekend: Svapalo.it e Orestepi.

Vape’n’Roll

Torna al blog

Lascia un commento