Quali sono le differenze tra sigaretta elettronica e una usa e getta?

Differenze sigaretta elettronica usa e getta

Stai cercando di capire quali sono le differenze tra una sigaretta elettronica e una usa e getta? 

Chiariamo fin da subito un concetto chiaro: fumare o inalare qualcosa non fa bene al nostro fisico. Se proprio abbiamo il vizio del fumo, cerchiamo di renderlo il meno dannoso possibile per il nostro organismo.

La maggior parte dei fumatori, fatica a perdere questo viziaccio per una serie di banali scuse: la sigaretta è un gesto sociale, è un piacere, dopo il caffè non puoi farne a meno, è un momento di relax personale, e tutta una serie di altre fesserie che ci tengono incollati alla dipendenza della nicotina. È proprio quest'ultima che ci istiga a non abbandonare il vizio.

Se anche tu hai provato mille volte a smettere senza successo, la tecnologia può aiutarti e la soluzione è: sigaretta elettronica.

Qui si apre un mondo, come ha spiegato T. in base alla propria esperienza, e come cercherò di fare io con i miei articoli di questo blog.

Il settore sigaretta elettronica è molto vasto e pieno di sfumature (o svapature) e spesso si ha paura di spendere troppi soldi in un dispositivo che poi rischiamo di abbandonare perché non ci appaga abbastanza.

In questo caso possono aiutarci le sigarette elettroniche usa e getta.

Io non sono un grande estimatore di questi dispositivi, e più avanti ti spiegherò il perché, ma se una sigaretta elettronica usa e getta può aiutarti a liberarti dalla combustione tossica del tabacco tradizionale, sono solo contento.

Differenze tra sigaretta elettronica e usa e getta.

I due dispositivi sono simili ma con caratteristiche tecniche totalmente differenti.

La sigaretta elettronica classica ha sicuramente un costo più elevato rispetto a una usa e getta ma ha una durata di gran lunga superiore: mesi, se non anni con una giusta e corretta manutenzione.

Un vantaggio delle sigarette elettroniche usa e getta sono sicuramente le dimensioni ridotte, molto compatte, piccole che non danno noia in tasca o in borsa.

Una dispositivo usa e getta ha un costo nettamente inferiore, parliamo dai 5€ fino a un massimo di circa 10€ ma ha una vita limitata, spesso dettata dalla quantità di liquido presente nella cartuccia o per la durata della batteria. Una volta esauriti, prendi il dispositivo e lo butti nella raccolta differenziata, per poi acquistarne un altro.

Alcune sigarette usa e getta hanno una batteria ricaricabile, così come il proprio serbatoio ma una volta che la resistenza che vaporizza il liquido si brucia, va sempre buttata nel bidone della differenziata.

Molte sigarette elettroniche usa e getta hanno all'interno dei liquidi con un grado di nicotina fisso, quindi significa che se dopo un po' di svapo vi da fastidio alla gola perché il vostro fisico sta iniziando a disintossicarsi da questo alcaloide, dovete prendere il dispositivo e cestinarlo, per  acquistarne un altro con magari una gradazione di nicotina inferiore.

Perché preferire una sigaretta elettronica a una usa e getta.

Come scrivevo qualche riga più in alto, io non sono un grande estimatore delle sigarette elettroniche usa e getta.

Il primo motivo è che le più economiche e blasonate che puoi reperire in tabaccheria, hanno una durata di circa un pacchetto e mezzo di sigarette tradizionali, quindi a livello economico il risparmio sarà irrisorio se non nullo.

Non sono molto amiche dell'ambiente. Ogni dispositivo, una volta ultimato va buttato e parliamo sempre di dispositivi con delle resistenze e delle batterie che vanno smaltite nel modo corretto.

Non mi premette di abbassare il grado di nicotina con tempestività. Mi spiego meglio.

Con la combustione, si è detto più volte, le sostanze cancerogene che vanno a crearsi e poi inaliamo, sono migliaia. Con lo svapo l'unica sostanza cancerogena che andiamo a inalare, seppur sempre in quantità inferiori, è la nicotina.

Su una sigaretta elettronica usa e getta svaperai quello che compri. Su un dispositivo tradizionale, col tempo puoi abbassare il grado nicotina fino a rimuoverla definitivamente, oltre che aver la possibilità di provare diversi aromi cambiando solo il serbatoio. Hai voglia di un aroma cremoso o fruttato?Applichi la pod con quel liquido, viceversa se hai bevuto un buon caffè e vuoi svapare un bell’aroma tabaccoso.

Una e-cig base, come può essere una pod per il tiro da guancia, quindi il classico tiro da sigaretta, parte da circa 11€, ad esempio la bellissima Vinci Pod di Voopoo, dove l’unica cosa che dovrai cambiare sono le Pod, quindi serbatoio completo di resistenza e svapare i tuoi liquidi all’infinito.

Se hai sbagliato a comprare un liquido, poco importa, vuoti la pod e lo cambi. A me è successo un’infinità di volte e chissà quante volte ancora mi succederà. Tutte cose che non puoi fare con un dispositivo usa e getta.

Considerazioni sulle differenze tra sigaretta elettronica e usa e getta

Tutto ciò che hai letto e leggerai, è frutto di mie opinioni personali.

Io preferisco una e-cig tradizionale, la spesa iniziale potrebbe essere leggermente più alta ma già dopo una settimana ti renderai conto che tra liquido da te scelto e dispositivo, avrai speso molto meno che con un dispositivo usa e getta, inoltre sarà tuo quasi per sempre.

Ti renderai conto che nel giro di qualche settimana la tua sigaretta elettronica ti aiuterà a diminuire drasticamente la percentuale di nicotina, andando a migliorare la tua salute.

Inoltre con una e-cig, ovviamente di livello un pochino più alto e senza spendere chissà quanto, e ti faccio un esempio con questa Voopoo Argus, dove puoi cambiare tipo di svapo, guancia o polmone, e personalizzare la tua fumata con un voltaggio variabile, questo per percepire più o meno aroma o il famoso colpo in gola.

Farai meno rifiuti e rispetterai molto di più l’ambiente. Ti sembra poco?

 Bene, questo è il mio pensiero. Spero che questo articolo sia riuscito a farti capire le differenze tra sigaretta elettronica e usa e getta.

Dai un’occhiata al nostro fornitissimo catalogo di Starter Kit e se utilizzerai il mio codice ORESTEVAPE, avrai un extra sconto del 5% su tutto il tuo carrello.

Seguimi su Instagram: @orestepi

La vendita di nicotina è vietata ai minori di 18 anni 🔞 e fumare non è salutare per la tua salute!!!!!

Torna al blog

Lascia un commento